Diplomatosi con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Ferrara, si è perfezionato con Marco Costantini e Klaus Thunemann.
Primo fagotto dell’Orchestra della Toscana, ha collaborato in tale ruolo presso l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, l’Orchestra dell’Accademia nazionale di “Santa Cecilia”, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra Sinfonica della Rai di Roma, l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, l’Orchestra Filarmonica della Scala, con direttori quali Claudio Abbado, Riccardo Muti, Myung-Whun Chung, Rafael Frübeck de Burgos, Eliahu Inbal, Esa-Pekka Salonen, Daniel Harding, Jeffrey Tate, Eduardo Mata, Christopher Hogwood, Frans Brüggen.
Ha eseguito gran parte del repertorio solistico per fagotto in concerti diretti da Hubert Soudant, Peter Maag, Gabriele Ferro, Donato Renzetti, Alexander Schneider, Lu Jia, Lior Shambadal, Yeruham Scharowsky, Zsolt Hamar, Moshe Atzmon, Emilio Pomarico, Luca Pfaff, Marco Zuccarini, Marzio Conti.
Ha inoltre collaborato per la musica da camera con Massimo Quarta, Pavel Vernikov, Alain Meunier, Julian Raclin, Mariana Sirbu, Janine Jansen, Franco Petracchi, Hansjörg Schellenberger, Antony Pay, Mario Ancillotti, Alessandro Specchi, Pietro De Maria, realizzando tournée in Europa, Stati Uniti, Sud America, Israele, Cina, Giappone e concerti presso la Carnegie Hall di New York, il Mozarteum di Salisburgo, il Teatro Colón di Buenos Aires, il Teatro Municipal di San Paolo, il Festival Open Air di Monaco di Baviera, il Conservatorio di Tel Aviv, l’Auditorio Nacional di Madrid, il Festival “Le Nuits Musicales de Nice” di Nizza, la City Municipal Hall di Tokyo, la Concert Hall di Hong-Kong.
La sua attività nella musica contemporanea ha determinato un significativo ampliamento del repertorio solistico per fagotto, come testimoniano le opere a lui dedicate dai compositori Marco Betta, Matteo D’Amico, Ludovico Einaudi, Luis De Pablo, Luca Mosca, Carlo Boccadoro, Nicola Sani, Alessandro Solbiati, Giancarlo Cardini, Giorgio Colombo Taccani, Dimitri Nicolau, Gaetano Giani Luporini, Giacomo Bellucci.
In tale ambito sono da segnalare in particolar modo le collaborazioni con Luciano Berio, Sylvano Bussotti e Jean Françaix.
In veste solistica ha inciso per le etichette Chandos, CPO, Naxos, Fonè, Frame, Bongiovanni, Tactus, Maso, Diapason, Edipan e per Rai Radio 3 ha registrato il Concerto KV 191 e la Sinfonia Concertante KV 297b di Wolfgang Amadeus Mozart.
Abitualmente invitato a tenere numerosi corsi di perfezionamento e masterclass è docente di fagotto presso il Conservatorio di Livorno.

Follow us

Contact us
(338) 416-0048